Come eliminare la cellulite

La Cellulite, detta anche lipodistrofia ginoide, è un problema che accomuna moltissime donne. Ma oltre ad essere fastidiosa da un punto di vista estetico molti non sanno che si tratta di una vera e propria patologia. Ma cos’è la cellulite e, soprattutto, come si può curare per evitarne i fastidi? In questa guida cercheremo di dare tutte le informazioni per curare al meglio quella che, a tutti gli effetti è una delle patologie più diffuse nel mondo femminile.

Purtroppo molte donne si lamentano per la presenza in alcune zone del loro corpo degli inestetismi legati alla cellulite: questo problema, che molti sbagliando collegano esclusivamente al peso, dipende da vari fattori, tra cui la circolazione e la ritenzione idrica; eliminare la cellulite non è un’impresa facile, ma cerchiamo di capire quali sono gli strumenti a nostra disposizione per combatterla e ridurne gli effetti.

Alimentazione ed esercizio fisico per eliminare la cellulite

Uno dei primi aspetti da considerare se si vuole sapere come eliminare la cellulite è senza dubbio l’alimentazione: per contrastare la ritenzione idrica bisogna mangiare cibi ricchi di proteine, che contengono l’albumina, che è in grado di assorbire i liquidi in eccesso; bisogna poi assimilare quegli alimenti in grado di fortificare i capillari. Si può fare uso di tisane e infusi (particolarmente adatti quelli alla Centella Asiatica o all’Ippocastano) ed è necessario assicurare la giusta presenza di acidi grassi saturi (olio d’oliva), che consentono di rinforzare il tessuto connettivo.

Naturalmente a tavola non possono mancare frutta e verdura, meglio se di stagione e a foglia verde (almeno cinque volte a settimana). Mangiare bene è importante, ma anche bere lo è! Bisogna bere tanta acqua (come minimo 6/8 bicchieri al giorno) per contrastare l’eccesso di sodio che dà origine alla ritenzione idrica; si possono bere anche tisane alle erbe. Da evitare invece gli alcolici e le bevande gassate.

Chi vuole eliminare la cellulite deve anche fare esercizio fisico: si può fare in casa o in palestra, ma anche in piscina o all’aria aperta (anche una bella passeggiata a ritmo sostenuto ha i suoi effetti); è vero che la cellulite può colpire anche le donne magre, ma il sovrappeso di certo peggiora la situazione: con degli esercizi cardiotonici si bruciano i grassi e si tonificano i muscoli, contrastando gli inestetismi.


Puoi leggere anche:


Chi fuma dovrebbe dire addio a questo vizio, che brucia il nutrimento sano delle cellule e mette in circolazione delle tossine, ma facilita anche l’accumulo dei liquidi e fa perdere elasticità alla pelle. Quando ci si fa la doccia bisognerebbe optare per temperature più basse (al massimo tiepide), mandando dei getti di acqua fredda sulle zone di cosce e glutei in modo da stimolare la circolazione sanguigna.

Come eliminare la cellulite da Gambe e ginocchia

Le gambe sono molto soggette alla cellulite. Li, infatti, la ritenzione idrica fa sortire gli effetti più disastrosi provocando spesso la classica “buccia d’arancia” con cui si manifesta la lipodistrofia ginoide. Le ginocchia, seppur meno soggette, sono anch’esse una zona a rischio. A tal proposito abbiamo realizzato una guida che spiega, nel dettaglio, come eliminare la cellulite dalle ginocchia in modo semplice e veloce.

Volendo riassumere possiamo dire che per gambe e ginocchia può essere molto efficace l’utilizzo di apposite creme reidratanti che svolgono una forte azione curativa e preventiva (per evitare che la cellulite torni a formarsi una volta che si è riusciti ad eliminarla). In questo video è possibile trovare una serie efficace di esercizi che permettono di rassodare gambe e glutei ed andare ad eliminare gli inestetismi dell’adiposis edematosa.

Altri consigli per contrastare gli inestetismi

L’utilizzo di una spazzola per il corpo può essere molto utile per contrastare la cellulite: il brush permette di stimolare la circolazione e facilita l’eliminazione delle cellule morte che contribuiscono alla formazione dell’effetto a buccia d’arancia. Tra creme e oli, sul mercato sono presenti diversi prodotti anticellulite: difficilmente si potrà trovare qualcosa di miracoloso, ma l’applicazione di queste soluzioni tramite un buon massaggio con lenti e profondi movimenti circolari può fare molto bene.

Infine, per cercare di eliminare la cellulite bisogna trovare il modo di rilassarsi: lo stress è una delle cause scatenanti di questo problema (può causare cambiamenti ormonali con effetti visibili sulla pelle) e per mantenere i tessuti in buona forma bisogna ritagliarsi un po’ di tempo per ritrovare serenità.

Leggi anche:

Lascia un commento