Come migliorare la microcircolazione

Se ti stai chiedendo quali sono i metodi e le soluzioni per migliorare il funzionamento della tua microcircolazione in questo articolo troverai tutti i consigli e le informazioni utili a riguardo.

I problemi del microcircolo e le cause

Per microcircolazione si intende la circolazione sanguigna che comprende il funzionamento di capillari, micro capillari e venule. Questi piccoli vasi sanguigni si occupano del trasporto delle sostanze nutritive e si alcuni gas. Essi sono particolarmente permeabili e per questo motivo spesso tendono ad indebolirsi con facilità. Le problematiche che interessano il micro circolo sono molte e spesso possono essere curate con facili accorgimenti. Il mal funzionamento del micro circolo è riscontrabile e individuabile quando esso porta gonfiore, indolenzimento, pesantezza nelle zone maggiormente colpite che solitamente sono le gambe e le braccia. Le cause principali, togliendo alcune patologie specifiche, riguardano uno stile di vita scorretto ad esempio una dieta poco equilibrata, la sedentarietà, il fumo, il consumo di alcolici, la disidratazione.

5 consigli per migliorare la microcircolazione

Per migliorare la micro circolazione molte volte è necessario e basta cambiare stile di vita adottandone uno più corretto e sano. Gli accorgimenti principali sono i seguenti:

  • Seguire una dieta equilibrata e sana: per dieta corretta si intende una dieta in cui si evitino i cibi grassi e ricchi di sale, in cui si mangi molta verdura e frutta, in cui si beva molta acqua (almeno 2 litri al giorno). Per facilitare questa dieta si possono anche bere moltissime gustose tisane oppure sbizzarrirsi nell’inventare centrifugati particolari scegliendo la frutta e la verdura con il maggior numero di proprietà benefiche a livello circolatorio.
  • Fare attività fisica: per migliorare la circolazione oltre che seguire una dieta corretta è necessario tenersi in costante allenamento. Infatti la vita sedentaria è la prima causa dei mal funzionamenti circolatori. Per questo motivo è necessario fare attività e muoversi molto. Le attività più consigliate sono la corsa, il nuoto, la camminata veloce, lo yoga, il pilates.
  • Evitare di stare a lungo in piedi: al contrario del pensare comune anche lo stare per troppo tempo in piedi va a peggiorare il funzionamento della circolazione. Per questo motivo se si svolge un lavoro in cui bisogna stare per molto tempo in piedi è necessario e consigliato l’uso di calze restrittive che favoriscono la circolazione nelle gambe.
  • Evitare lo stress: una delle cause meno considerate è assolutamente lo stress per questo motivo è necessario che vi prendiate dei momenti di relax per voi stessi e dimentichiate le preoccupazioni quotidiane.
  • Usare prodotti che favoriscono la circolazione: per favorire il microcircolo procedete effettuando dei massaggi con lozioni, creme, scrub appositi nelle zone interessate. Questi prodotti sono facili da realizzare personalmente scegliendo di conseguenza prodotti del tutto naturali ad esempio menta, ananas, sale grosso marino e molto altro!

Leggi anche:

Lascia un commento