Cosa mangiare per eliminare la cellulite

La cellulite è un inestetismo della pelle, un problema per milioni di donne che in tutto il mondo soffrono per la classica buccia d’arancia e per le smagliature. È caratterizzata dalla ritenzione idrica e da un accumulo di grassi localizzati, che premono contro la pelle infiammando i tessuti.

Ormai è noto come le cause della cellulite siano da attribuire all’alimentazione, alla vita sedentaria, allo stress, al mancato riposo e a cause genetiche che comportano una certa predisposizione. Quindi qualunque donna ne soffra dovrà per forza intervenire sulla dieta. Ma cosa mangiare per eliminare la cellulite? Scopriamolo insieme.

Quali cibi evitare per contrastare la cellulite

Innanzitutto è necessario iniziare a eliminare alcuni alimenti se si vuol ridurre la cellulite, cominciando a sfiammare le zone maggiormente colpite e diminuendo la pressione sui tessuti.

Tra gli alimenti da evitare assolutamente ci sono :

  • bevande gassate e zuccherate
  • cibi in scatola
  • prodotti confezionati
  • carni grasse
  • cereali raffinati
  • cibi salati
  • bevande alcoliche
  • salumi e formaggi grassi
  • dolci

Tutti questi alimenti dovrebbero scomparire dalla dieta, ma in alcuni casi come per i cereali è possibile sostituirli con quelli integrali. I cereali integrali sono ricchi di fibre, vitamine e Sali minerali molto utili e preziosi per il corretto funzionamento dell’organismo. Invece è importante ridurre drasticamente il sale dalla propria dieta, sia eliminando i cibi che ne sono ricchi, sia evitando di aggiungerne troppo nel condimento.

Questo perché il sale si attacca ai tessuti trattenendo le molecole d’acqua, causando la tanto temuta ritenzione idrica. Inoltre le molecole d’acqua intrappolate da quelle di sodio bloccano anche i grassi, aumentandone l’accumulo localizzato e alimentando la cellulite.

I migliori alimenti anticellulite

Alcuni alimenti sono talmente indicati per eliminare la cellulite da essere soprannominati anticellulite. Ovviamente è solo un appellativo ma è vero che aiutano a contrastarla. Tra questi ci sono :

  • frutta e verdura fresche di stagione
  • olio extravergine d’oliva
  • cereali integrali
  • carni magre
  • legumi
  • frutta secca
  • yogurt magro

Inoltre è importante inserire all’interno della propria dieta alimenti ricchi di antiossidanti, come il melograno, i frutti di bosco, l’avocado, i semi di lino, le mandorle ma anche il tè verde, le tisane al finocchio e alla cannella.

Consigli utili per una dieta anticellulite

Combattere la cellulite con la dieta significa selezionare accuratamente tutti gli alimenti della propria alimentazione. Naturalmente è possibile fare delle eccezioni ma devono essere sporadiche e controllate. Bisogna basare la dieta sulla frutta e la verdura fresche di stagione, i legumi e i cereali integrali, le carni magre come il pesce azzurro, il pollo e il tacchino, la frutta secca e gli alimenti ricchi di antiossidanti.


Puoi leggere anche:


È necessario preferire cotture leggere come quelle al vapore, in acqua o al forno, evitando i fritti e i soffritti. Il condimento deve essere leggero, pochissimo sale e un filo di olio extravergine d’oliva a crudo. È importante bere tanta acqua soprattutto lontano dai pasti, almeno 3 litri al giorno, ma anche tisane, centrifughe e tè verde. Per dimagrire e perdere peso è possibile semplicemente introdurre un deficit calorico, facendo in modo che le calorie ingerite siano leggermente inferiori a quelle consumate.

Infine, potete dividere i pasti in almeno 5 tappe, evitando inutili digiuni senza senso. Vedrete che seguendo questi criteri ridurrete drasticamente la cellulite, allentando la pressione provocata dalla ritenzione idrica e dall’accumulo di grassi localizzati.