Esercizi per togliere la cellulite

Una corretta alimentazione, l’utilizzo di prodotti specifici, i massaggi e il bere tanta acqua vengono indicati tra i suggerimenti per rimuovere gli inestetismi della cellulite, ma tra le cose da fare per raggiungere questo obiettivo c’è anche l’attività fisica: se vengono messi in pratica con regolarità e costanza, gli esercizi per togliere la cellulite possono portare degli ottimi risultati. Proviamo a vedere quali sono i movimenti più efficaci.

I migliori esercizi per togliere la cellulite

Prima di iniziare a sudare bisogna procurarsi il necessario: bastano degli abiti comodi, un tappetino da fitness, un po’ di tempo a disposizione e tanto impegno.

Primo esercizio

Si può iniziare il circuito degli esercizi per togliere la cellulite con le estensioni per glutei e gambe: ci si mette a quattro zampe, poggiandosi su avambracci e ginocchia, poi si cerca di tendere una gamba portandola più in alto possibile; si mantiene la posizione per una decina di secondi, si ritorna nella posizione iniziale e si esegue il movimento con l’altra gamba; si possono fare due serie da dieci estensioni per gamba.

Secondo esercizio

Il secondo esercizio è il lift gambe: si parte dalla stessa posizione iniziale del movimento precedente, ma stavolta, quando si porta la gamba in aria bisogna cercare di formare dei cerchi (prima in senso orario, poi in senso antiorario) irrigidendo bene la coscia; anche in questo caso la posizione va mantenuta per dieci secondi e si deve fare una serie da dieci ripetizioni per ogni gamba.

Terzo esercizio

Proseguiamo con gli esercizi per togliere la cellulite alzandoci in piedi e appoggiando le mani ad una sbarra all’altezza del bacino: senza muovere il tronco bisogna sollevare una gamba e, dopo averla mantenuta in alto, la si fa scendere molto lentamente, assicurandoci che il gluteo sia ben teso; si possono eseguire due serie da 15 ripetizioni.

Quarto esercizio

Di seguito vi proponiamo un vero e proprio allenamento per riuscire a rimuovere la cellulite da gambe e glutei:

Altri movimenti e consigli utili anticellulite

In piedi con la schiena dritta e la mani appoggiate lungo i fianchi per il prossimo esercizio, il rassodamento dei glutei; bisogna appoggiarsi sulla gamba destra e, senza muovere il busto, si deve sollevare la gamba sinistra creando dei cerchi in aria per circa dieci secondi; dopo esser tornati in posizione iniziale si ripete il movimento con l’altra gamba; bisogna fare tre serie da dieci ripetizioni per ciascun arto inferiore.


Puoi leggere anche:


Per eseguire i crunch per addome bisogna mettersi supini sul tappetino, aprendo le braccia con i palmi verso l’alto; a questo punto si portano le gambe verso l’alto, mantenendole tese, fino a formare un angolo a novanta gradi; in questa posizione bisogna cercare di disegnare dei cerchi con i piedi e le gambe uniti, alternando il senso di rotazione prima di tornare lentamente alla posizione iniziale.

Oltre a questi esercizi per togliere la cellulite possono tornare molto utili l’acquagym e lo yoga, ma anche dei semplici accorgimenti possono aiutare a raggiungere l’obiettivo: ad esempio, quando si è al lavoro o in giro si può stringere i muscoli dei glutei per una decina di secondi, poi si rilascia e si ricomincia; invece di prendere l’ascensore bisognerebbe utilizzare le scale per salire o scendere da un piano all’altro, è un modo perfetto per tonificare i muscoli.