Microcircolazione: cos’è e quali sono i rimedi?

La microcircolazione consiste nella parte più importante legata alla circolazione sanguigna. Si dirama in una serie di piccoli rami di vasi sanguigni ed ha un compito fondamentale: dona approvvigionamento ai tessuti ed organi, trasportando l’ossigeno e sostanze nutritive. Inoltre elimina le tossine prodotte dal metabolismo e protegge il sistema immunitario.

La sua efficienza rallenta con l’invecchiamento dell’organismo: è un processo naturale ma in alcune persone può avvenire precedentemente. Questo rallentamento può essere determinato da uno stile di vita non corretto e dalle influenze ambientali non positive come: rumore, stress, depressione, insonnia, inquinamento, alimentazione non corretta, fumo, alcool, droghe e poco movimento.

Le conseguenze certe di una cattiva microcircolazione possono essere:

  • infezioni
  • invecchiamento cutaneo e cellulare precoce
  • calo delle difese immunitarie
  • accelerazione nello sviluppo dei radicali liberi
  • disturbi psico-fisici
  • indebolimento
  • malattie croniche

Per tutti questi motivi il microcircolo è di vitale importanza perchè aiuta il proprio organismo ad essere sano e svolgere le attività normali. La cellulite è causata dalla cattiva circolazione del sangue ma soprattutto da un microcircolo non corretto, senza eliminazione delle tossine e ossigenazione dei tessuti.

Rimedi

Se si soffre di microcircolo non corretto si possono attuare alcuni semplici rimedi, che effettuati giornalemente e con costanza possono attuare numerosi benefici:

  • pediluvi con oli essenziali che aiutano a riattivare la circolazione. Gli oli da utilizzare sono lavanda, menta, timo e rosmarino
  • applicare un gel rinfrescante ogni sera prima di andare a letto come al mirtillo, vite rossa, centella asiatica e ippocastano. Grazie al movimento che si effettua come massaggio, si aiuta a alleviare la sensazione di gonfiore e sciolgere il grasso della cellulite
  • massaggi effettuati da professionisti del settore. Infatti grazie a movimenti coordinati e specifici si riuscirà ad eliminare le tossine in eccesso, ossigenare i tessuti, illuminare la pelle ed eliminare la cellulite depositata in alcune zone. Questi sono effettuati con l’aiuto di oli essenziali come limone, rosmarino o mirtillo
  • calze a compressione graduata che aiutano le gambe, grazie ad una compressione naturale, nel riattivare la corretta circolazione del sangue e alla sensazione immediata di leggerezza
  • cercare di dormire con le gambe semi sollevate con l’ausilio di un cuscino non troppo alto
  • la doccia non dovrà mai essere bollente ma tiepida e fare alcuni getti gelati

Leggi anche:

Lascia un commento