Omeopatia: cosa fare per le smagliature

Le smagliature sono le peggiori nemiche di tutte le donne. Un nemico della bellezza da combattere sempre e comunque, ma come? Le smagliature consistono in cicatrici della pelle più profonda, che in genere si verificano quando si subiscono sbalzi nel peso molto intensi, come ingrassamenti rapidi o dimagrimenti eccessivi.

Le smagliature una volta diventate biancastre sono davvero difficili da mandare via e spesso la chirurgia è l’unico rimedio, ma prevenirle e curarle sin dalla loro manifestazione è essenziale.

Molte donne temono che non esistano dei rimedi naturali che possano effettivamente aiutare contro le smagliature, e spesso optano per creme e rimedi assai costosi e non sempre utili. Sapendo che è necessario intervenire contro le smagliature quando esse sono ancora nella fase iniziale (hanno quindi una colorazione rosa o rossastra) è possibile agire anche con rimedi naturali, come per esempio l’omeopatia.

Un rimedio che può essere utile contro le smagliature è la mesoterapia omeopatica. Consiste nella possibilità di usare dei prodotti omeopatici anche per via orale per integrare il trattamento contro le smagliature, e sono prodotti che aiutano a migliorare le condizioni della pelle in profondità. Danno il meglio di loro se sono abbinati assieme ad altri rimedi anche non naturali, come creme, che possono agire più rapidamente sulle smagliature e quindi cercare di eliminarle.

Ovviamente bisogna sapere fin da subito che la cura omeopatica può aiutare nel trattamento ma senza risolvere completamente il problema: abbinata a altri trattamenti, la cura omeopatica può aiutare a ridurre le smagliature che quindi si vedranno sempre di meno.

L’aloe vera in gel per esempio è un ottimo rimedio contro le smagliature così come le capsule di vitamina E.

Anche la miscela di lavanda e camomilla con avocado o olio di jojoba, strofinate tutti i giorni sulle zone colpite dalle smagliature, possono dare una mano a tonificare la pelle e aiutare a rendere meno visibili le cicatrici. L’aloe vera in gel e la vitamina E andrebbe somministrata una-due volte al giorno, seguendo sempre le indicazioni dell’omeopata.

Il trattamento omeopatico dà il meglio di sé se si seguono anche altri trattamenti specifici. Se le smagliature sono bianche, solamente il peeling chimico o la terapia della luce blu possono fare qualcosa per cercare di renderle meno visibili ma non bisogna mai sperare in un miracolo, la cosa migliore da fare è cercare di prevenirle mantenendo la pelle idratata e tonica ed evitando quanto più possibile veloci sbalzi di peso.

Leggi anche:

Lascia un commento