Smagliature del seno: cause e rimedi

Le smagliature sul seno, provocano molti disagi psicologici alle donne, in quanto un vero e proprio inestetismo che causa vergogna e timore nell’esporsi alla luce del sole. Ci si copre, ci si nasconde e ci si sente in profondo imbarazzo.

Possono comparire a qualsiasi età, partendo dall’adolescenza e andando avanti, senza alcun limite.

Cosa sono?

Le smagliature sul seno sono dei veri e propri inestetismi, o meglio cicatrici, che si formano sulla pelle, comparendo dapprima di colore rosso/viola, quando sono nella fase di infiammazione, per poi trasformarsi in colore bianco, nella fase di cicatrizzazione. Sono molto difficili da trattare ed arrecano fastidi soprattutto psicologici alle persone che ne soffrono. Le cause sono molteplici ma, per fortuna, esistono molti rimedi per contrastarle ed eliminarle.

Le cause

Le cause che fanno comparire le smagliature del seno, possono essere categorizzate, come segue:

  • un dimagrimento eccessivo e veloce, successivo ad un aumento di peso importante e sempre rapido (famoso effetto yo-yo)
  • Gravidanza ed allattamento, fanno formare le smagliature sul seno, che si espandono sino al capezzolo. L’estensione della pelle è eccessiva, quindi quando questa rientra nella sua normalità, non è più elastica come in precedenza.
  • L’invecchiamento cutaneo, non è da meno e provoca numerose smagliature sul seno (perdita della elastina).
  • Il seno abbondante che tende a rilassarsi, con l’andare avanti del tempo o successivamente all’allattamento, perdono elasticità.

Ricordiamo che le smagliature si formano perchè i tessuti elastici, all’interno del derma, subiscono una rottura a seguito di alcuni dei fattori, sopra elencati.

I rimedi

I rimedi sono molti, ma prima di elencare i metodi più efficaci, si consiglia anche una prevenzione accurata. La prevenzione consiste nel trattare la pelle costantemente con crema idratante, da massaggiare direttamente sulla zona interessata, bere molta acqua, senza far seccare la pelle, favorendone le smagliature. Indossare inoltre, un reggiseno contenitivo (soprattutto in gravidanza, allattamento o seno abbondante).

I rimedi, si possono dividere in naturali e chirurgici.

Rimedi naturali

I rimedi naturali sono tantissimi e molto efficaci, per andare a trattare le zona interessata del seno e portare le smagliature ad una riduzione graduale, sino alla completa guarigione.

Tra i tanti, i rimedi naturali, possono essere:

  • Burro di cacao: applicare ogni notte a seguito di una doccia calda, così da trovare i porti della pelle aperti e – grazie ad un massaggio – il burro penetra in profondità.
  • Olio di Lavanda: ottimo, da utilizzare tutti i giorni e massaggiare sino a completo assorbimento
  • Un piccolo composto da fare a casa (o da farsi preparare in erboristeria) è: olio di mandorla+olio di lavanda+olio di camomilla. Massaggiare sino a completo assorbimento, tutte le sere, dopo la doccia.
  • Composto di basilico ed aloe vera: anche in questo caso, si può chiedere aiuto al proprio erborista di fiducia. Questi due ingredienti naturali, insieme prevengono e distruggono le smagliature, soprattutto quelle in fase infiammatoria.

Rimedi Chirurgici

I rimedi chirurgici, sono efficaci quando le smagliature sono di colore bianco. Si ricorda che potrebbero non essere efficaci al 100%, a seconda della smagliatura e del tipo di pelle.

I più utilizzati sono:

  • Laser: ottima tecnica, non invasiva, che consente di andare ad eliminare le smagliature bianche. Le sedute variano a seconda dello stadio della patologia.
  • Micro asportazione: con questa tecnica si va ad asportare la cicatrice, senza dover ricorrere a successivi punti di sutura. Ottima tecnica, che porta alla riduzione delle smagliature, già entro il primo mese dalla prima seduta.
  • Infiltrazioni: piccole punture che vengono effettuate direttamente sulla smagliatura, con l’anestesia locale. Vengono applicate alcune sostanze che hanno il compito di “riempire” man mano la ferita, facendola sparire definitivamente.

Leggi anche:

Lascia un commento