Smettere di fumare aiuta ad eliminare la cellulite?

Ci sono moltissimi prodotti in commercio per ridurre ed eliminare la cellulite, ma i benefici non sono obiettivi e costanti. Spesso ci si dimentica che la pelle a buccia d’arancia è in primo luogo il risultato delle nostre abitudini che incidono fortemente come ad esempio il fumo.

La cellulite non è altro che l’insieme di masse adipose in eccesso dovute al cattivo funzionamento del micro circolo sanguigno al di sotto del derma. I liquidi, il grasso e le tossine in eccesso vengono smaltite più lentamente, aumenta la ritenzione idrica e si formano masse di grasso. La cellulite si presenta con rossore, gonfiore, pesantezza e i tipici buchetti della pelle a buccia d’arancia.

Quali sono le cause e quali sono le connessioni tra fumo e cellulite?

La cellulite deriva dall’insieme di molteplici fattori come:

  • cattive abitudini come l’assunzione di alcoli, il fumo
  • una cattiva alimentazione, con eccesso di cibi grassi e salati
  • sedentarietà
  • fattori genetici
  • patologie circolatorie
  • patologie cardiovascolari
  • stress

Il fumo è sicuramente un fattore di rischio che maggiora lo sviluppo della cellulite. Secondo alcuni studi i fumatori presentano più frequentemente la cellulite ripsetto ai non fumatori, questo è dovuto alla presenza di sostanze chimiche all’interno del fumo che diminuiscono la produzione nel corpo di collagene e acido ialuronico. Il fumo inoltre agisce particolarmente sul sistema circolatorio del nostro corpo, andando a danneggiare vene e capillari. La circolazione del sangue diviene irregolare e ne deriva la ritenzione idrica, vasi si restringono e il flusso di sangue ossigenato si riduce, aumentando di conseguenza anche l’insorgere della cellulite. Di conseguenza visti gli effetti negativi del fumo, smettere di fumare diviene il primo passo per iniziare il trattamento della cellulite.

Quali sono ulteriori metodi per eliminare la cellulite?

Sicuramente smettere di fumare vi aiuterà ad eliminare o prevenire la comparsa della cellulite, nonostante ciò il trattamento potrebbe essere migliore se terrete a mente e seguirete alcuni accorgimenti come:

  1. Mangiare sano: evitando i cibi ricchi di grassi ed eccessivamente salati, bevendo molta acqua (almeno due litri al giorno) per ridurre la ritenzione idrica, bevendo tisane depuranti.
  2. Fare attività fisica: aumentando e migliorando la circolazione, sono consigliati sport come la corsa, il nuoto, lo yoga, il pilates, l’acquagym e la camminata veloce.
  3. Evitare lo stress: ottimo per rimanere rilassati è lo Yoga, che oltre ad apportare grandi benefici a livello corporeo, vi aiuterà ad acquisire un consapevolezza maggiore di voi stessi e vi porterà ad uno stato di maggior tranquillità e serenità.

Leggi anche:

Lascia un commento